Pulizia del materasso e cura della biancheria da letto: suggerimenti e trucchi qui

happy

Che tu abbia o meno un materasso happy, abbiamo riassunto per tutti i consigli essenziali sulla pulizia e la cura.

Dalla fodera al materasso: è sempre una questione di pulito

Eh sì, bisogna prendersi cura anche del proprio letto, a cominciare dalla biancheria per finire al nucleo del materasso. Su questo siamo tutti d’accordo. Eppure questo compito ci pone alcune domande:

1. Con quale frequenza bisogna pulire la biancheria da letto?

Le varie fodere proteggono il materasso, il piumone e il cuscino dal sudore, dalle desquamazioni della pelle, dallo sporco e dalla polvere. Suona poco invitante, ma ha senso. Lavando regolarmente le fodere, garantisci l’igiene della tua biancheria da letto. Questo influisce positivamente anche sul tuo sonno: se ti senti bene, dormi meglio. Consigliamo un lavaggio ogni due settimane – una volta alla settimana alle persone allergiche.

Consigliamo un lavaggio ogni due settimane.

2. Si possono lavare i materassi in casa?

Fodera del materasso
Il lenzuolo teso da solo non basta a tenere lontano tutto lo sporco. Una parte finisce sempre sulla fodera del materasso, che perciò non puoi evitare di pulire.

A seconda del materiale di imbottitura, le fodere asportabili possono essere lavate in acqua o a secco. Perciò attieniti sempre ai simboli di lavaggio riportati sull’etichetta per la cura del prodotto. Dovresti invece evitare di usare il battipanni, perché potresti danneggiare la superficie d’appoggio.

Materasso happy: puoi rimuovere le singole fodere con l’aiuto della chiusura lampo. Lavale una o due volte l’anno a 60 gradi con un detergente per tessuti delicato e appendile ad asciugare. L’unica eccezione è il bordo laterale: essendo rinforzato in modo che le maniglie restino stabili a lungo, non può essere lavato in lavatrice. Ma puoi lavarlo a mano con un detersivo delicato. Così puoi rimuovere lo sporco, la polvere e gli acari dall’intera fodera.

happy Matratze Reissverschluss
Piccolo consiglio: già al momento dell’acquisto, assicurati di poter lavare in casa la fodera del materasso. In questo modo ti risparmi il viaggio in tintoria e anche i costi. Per le persone allergiche, questo aspetto è particolarmente importante, perché devono lavare la fodera ancora più spesso. Se si può fare in casa, è molto più pratico.
Nucleo del materasso

Arieggia il materasso ogni giorno. Dopo esserti alzato, rivolta il piumone, apri la finestra e lascia entrare una bella dose di aria fresca in camera da letto. Il tuo materasso apprezzerà questa tregua mattutina, poiché di notte assorbe sempre un po’ di umidità.

È altrettanto importante girare e ruotare i materassi in schiuma fredda ogni due mesi, in modo che la superficie d’appoggio possa riprendere la sua forma.

Materasso happy: Il materasso happy ha un lato duro e un lato morbido. Ruotarlo è opportuno solo se vuoi dormire anche sull’altro lato. Ma ti consigliamo di girarlo ogni tre mesi nel senso della lunghezza. Al mattino, rivolta anche il piumone per far evaporare l’umidità residua.

Smaltimento del vecchio materasso

Anche prendendoti molta cura del tuo materasso, prima o poi farà il suo tempo. Di solito dopo circa dieci anni. Per sapere come smaltire il vecchio materasso, clicca qui.

3. Come lavare il piumone e il cuscino?

Cura quotidiana del piumone e del cuscino
Frau Holle l’ha fatto molto tempo fa ed è un metodo comprovato ancora oggi: scuoti brevemente il piumone dopo esserti alzato. Questo smuove le piume all’interno evitando che si appallottolino e ne ripristina la capacità isolante. Poiché il piumone perderà qualche piuma a seconda della qualità, l’ideale è farlo all’aperto – proprio come Frau Holle. Lo stesso vale naturalmente anche per il cuscino in piumino. Invece il cuscino in schiuma non ha bisogno di essere scosso: non serve a niente.

La biancheria da letto umida dev’essere asciugata il più rapidamente possibile, in modo da evitare l’odore o persino la formazione di muffa. Perciò rivolta il piumone dopo esserti alzato e fallo arieggiare con la finestra aperta. Quando il tempo è bello, fai prendere un po’ di sole alla tua biancheria da letto. I raggi UV uccidono i batteri.

Lavare il piumone e il cuscino
Lava in lavatrice il piumone e il cuscino in piuma una o due volte l’anno a bassa temperatura con il ciclo delicato. Mettili nell’asciugatrice insieme a due palline da tennis per evitare che le piume si ammassino tra loro. Se pensi che questo metodo sia troppo rischioso o faticoso, fai lavare a secco il piumone e il cuscino.

Piumone happy: anche il piumone happy è lavabile in lavatrice. Ti consigliamo un ciclo delicato con un detergente per tessuti delicato ogni sei mesi. Imposta la temperatura a 60 gradi, non usare la candeggina e infine asciuga il piumone nell’asciugatrice a temperatura ridotta con due palline da tennis. Puoi anche lavarlo a secco, ma soltanto con procedura delicata.

Cuscino in schiuma happy: i nostri cuscini sono interamente lavabili. È una caratteristica pressoché unica, poiché di norma la schiuma non può essere lavata in acqua. Consigliamo un lavaggio a 60 gradi con un detergente per tessuti delicato ogni sei mesi. Per asciugare il cuscino, mettilo semplicemente sullo stendibiancheria o sul termosifone.

Cura del piumone e del cuscino – in breve: La regola d’oro è la seguente: scuoterli e arieggiarli ogni giorno. Cambia la biancheria da letto ogni due settimane, lava il piumone e il cuscino una o due volte l’anno.

Consiglio per le persone allergiche: per chi soffre di allergie, l’ideale è cambiare la biancheria da letto ogni settimana. Consigliamo inoltre un cuscino con imbottitura in modal oppure sintetica. A differenza del cuscino in piumino, quello con imbottitura sintetica o in modal può essere lavato molto più spesso – una volta al mese per le persone allergiche. Il nostro cuscino happy in espanso ViscoPore è una soluzione ottimale per chi soffre di allergia e per tutti quelli che vogliono prendere sonno rapidamente e comodamente e dormire tutta la notte.

4. Offerte per la pulizia del materasso – di cosa si tratta?

Molte di queste aziende promettono di pulire il materasso. Ma nella maggior parte dei casi puliscono solo la fodera. E questo puoi farlo tranquillamente a casa tua, se scegli il materasso giusto (vedi la domanda 2, punto 1). In più, devi anche far pulire il materasso regolarmente e pagare ogni volta il servizio. Noi pensiamo che chi fa da sé fa per tre!

5. Cos’è l’allergia agli acari?

L’allergia agli acari viene spesso definita anche allergia alla polvere domestica. Gli acari sono dei minuscoli aracnidi che vivono nella polvere domestica. Sono fondamentalmente innocui. Tuttavia chi soffre di allergia agli acari, entrando in contatto con le loro feci, reagisce con sintomi quali starnuti, naso che cola e prurito agli occhi.

6. Come eliminare gli acari dall’ambiente domestico?

Per chi soffre di allergia, è particolarmente importante eliminare gli acari dalla camera da letto. Con questi 5 consigli funziona:

  1.  Rinuncia ai tappeti. Qui gli animaletti si sentono particolarmente a casa.
  2.  Le persone allergiche non dovrebbero acquistare un letto boxspring. In genere i rivestimenti della testiera, del telaio e del materasso non possono essere rimossi e quindi nemmeno lavati.
  3.  Arieggia regolarmente e a fondo la camera da letto.
  4.  Anche passare l’aspirapolvere di frequente aiuta. In più, dovresti passare regolarmente un panno umido sul pavimento e sulle superfici dei mobili.
  5. Lava le fodere spesso e possibilmente a 60 gradi. Attieniti sempre alle indicazioni riportate sull’etichetta per la cura del prodotto.

A seconda del grado di allergia agli acari della polvere, puoi ricorrere a una fodera speciale (encasing). Queste fodere hanno una trama particolarmente fitta, in modo da impedire agli acari di insediarsi tra i fili. Anche le migliori fodere dei materassi non sono in grado di offrire un’impermeabilità equivalente. Puoi trovare gli encasing presso i produttori specializzati di materassi e cuscini.

Cosa possiamo dedurre da tutti questi consigli? Che senza impegno non si va da nessuna parte. Per avere un letto pulito, bisogna darsi da fare. Ma ne vale la pena. Perché non c’è niente di più bello che affondare in un letto fresco e profumato di sera.

L’importante è attenerti alle indicazioni per la cura riportate sull’etichetta. In questo modo puoi preservare a lungo la bellezza della fodera e dell’imbottitura.

Materasso UP
Materasso UP
4.67
CHF 1190.00
CHF 1011.50
IVA e spese di spedizione incluse
Cuscino UP
Cuscino UP
4.79
CHF 149.00
CHF 126.65
IVA e spese di spedizione incluse
Piumone
Piumone
4.50
CHF 320.00
IVA e spese di spedizione incluse
Materasso UP
Materasso UP
4.67
CHF 1190.00
CHF 1011.50
IVA e spese di spedizione incluse
Cuscino UP
Cuscino UP
4.79
CHF 149.00
CHF 126.65
IVA e spese di spedizione incluse
Piumone
Piumone
4.50
CHF 320.00
CHF 272.00
IVA e spese di spedizione incluse